L'importanza della visita oculistica

La visita oculistica, oltre ad utilizzare tutta la strumentazione diagnostica tradizionale, si avvale dell’uso di apparecchiature d’avanguardia, al fine di programmare una terapia quanto più personalizzata possibile.

 IOL Master Zeiss

Si avvisa che una visita così approfondita, in genere eseguita con instillazione di collirio midriatico, comporta spesso la necessità di un accompagnatore, per la possibilità di visione annebbiata transitoria.

 Tabella Lettere

Il tempo medio di esecuzione dell’intero iter diagnostico, dalla raccolta dei dati anamnestici, alla esecuzione dell’esame del visus e della refrazione, alla tonometria ed all’esame del fondo oculare, è di circa 90 minuti.

Per i pazienti pediatrici è previsto un iter differenziato, che prevede anche la collaborazione di un ortottista e l’utilizzo di apparecchiature e strategie atte a catturare l’attenzione del piccolo paziente.

Visus

 

Esami diagnostici eseguiti presso il Centro Laservista :

  • Scansione del segmento anteriore con PENTACAM
  • Topografia corneale con KERATRON
  • Topografia e Pupillometria con OCULUS KERATOGRAPH
  • Biometria Ottica con IOL MASTER ZEISS
  • Ecografia A e B Scan ed Ecobiometria con SONOGAGE
  • Pneumotonometria e Pachimetria con CANON TX 20 P
  • Autorefrattometria e Pachimetria con PARK OCULUS
  • Biomicroscopia Speculare Endoteliale con TOPCON SP3000
  • Autorefrattometria Full Auto con CANON R-F10
  • Biomicroscopia con CSO Digital Vision
  • Scansione del segmento anteriore e posteriore con OCT OPTOVUE
  • Retinografia e pupillometria con NIDEK ORION
  • Esame Computerizzato del Campo Visivo con Humphrey Zeiss
  • Esami Ortottici (Valutazione al Sinottoforo, Test di Hess)